Satyrnet.it

Una storia per Emergency: Ape Regina

Dal 10 dicembre, giornata in cui si celebra l’anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, il cortometraggio Ape regina sarà disponibile in esclusiva su RaiPlay e Rai Cinema Channel. Diretto da Nicola Sorcinelli e scritto da Alessandro Padovani, il corto è nato dalla prima edizione del concorso per sceneggiature di cortometraggi “Una storia per Emergency”, rivolto a ragazze e ragazzi tra i 16 e i 25 anni per promuovere tra i più giovani una riflessione sulle conseguenze sociali e sanitarie della guerra, sul diritto universale alla cura, sull’accoglienza e sulla tutela dei diritti umani. La prima edizione del concorso è stata organizzata da Emergency in collaborazione con Wildside, società del gruppo Fremantle, e Rai Cinema.

Ape regina racconta di Elsa, che ha settant’anni e cinque arnie vuote. Le api se ne sono andate così come suo marito, a cui non perdona di essere morto prima di lei. Solo una nuova ape regina, se accettata, potrebbe far ritornare le api. Una mattina trova nascosto nella rimessa Amin, un ragazzo di sedici anni scappato da un centro per immigrati. La polizia lo sta cercando, lui vuole raggiungere la Finlandia. Elsa decide di dargli ospitalità in cambio di un aiuto con le sue arnie, fino a quando dovrà lasciare andare anche lui.

Con “Una storia per Emergency”, l’organizzazione umanitaria si rivolge alle nuove generazioni per stimolare una narrazione originale e complessa su temi sensibili, offrendo un ascolto attento e specializzato alle loro proposte di storie per il cinema e la possibilità di trasformarle in film brevi grazie alla collaborazione con prestigiosi partner produttivi. La seconda e terza edizione del concorso hanno dato vita ai cortometraggi Capitan Didier, scritto da Roberta Palmieri e diretto da Margherita Ferri (prodotto da Groenlandia per Emergency), e Battima, scritto da Giuliano Cipollone e diretto da Federico Demattè (prodotto da Indigo Film per Emergency).

Il progetto “Una storia per Emergency” ha vinto il Best Brand Storytelling Award nell’ambito di BeShort, il primo festival in Italia dedicato ai cortometraggi Branded Entertainment organizzato da Giffoni Innovation Hub.

Enrico Ruocco

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI. Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti a Satyrnet

* = campo richiesto!

powered by MailChimp!