Satyrnet.it

Amazon Game Studios

Amazon Game è uno sviluppatore di videogames facente parte della nota catena di retail Amazon. Già nel 2011 Amazon lancia il suo Appstore e l’anno successivo lancia Living Classics, un gioco per la piattaforma social Facebook.

Nel 2014 Amazon dichiara che avrebbe creato giochi per PC e ha cercato di realizzare giochi casual e AAA, per questo si è servito di persone come Kim Swift e Clint Hocking. Il focus dell’azienda si basa su giochi per bambini ma anche giocatori di livello pro, l’idea era quella di realizzare giochi del livello di Minecraft e Walking Dead.

Restando in tema horror verrà poi lanciato nel 2015, il gioco Lost Within per dispositivi mobili, si tratta di un survival horror ambientato in un manicomio.

Al Twitchcon del 2016 vengono annunciati tre nuovi giochi Crucible, New World e Breakaway, quest’ultimo progettato come integrazione della piattaforma Twitch, acquisito da Amazon nel 2014, il videogioco però non ha mai visto la luce in quanto fu cancellato nel 2018.

Anche il videogioco Crucible, un gioco a squadre basato su PvP, che sarebbe dovuto essere il primo progetto in tripla A, non ha avuto una buona sorte, infatti fu un flop clamoroso e venne cancellato dopo appena due mesi, nonostante un vano tentativo di restringerne le modalità di combattimento togliendone due.

Resta ancora in ballo la sorte di New World l’MMO la cui data di uscita è già stata posticipata due volte e ora si parla dell’estate del 2021, ecco qui un assaggio del gioco.

 

Maria Merola

Maria Merola

Laureata in Beni Culturali, lavora nel campo del marketing e degli eventi. Ama Star Wars, il cosplay e tutto ciò che riguarda il mondo del fantastico, come rifugio dalla realtà quotidiana. In particolare è l'autrice del blog "La Terra in Mezzo" dedicato ai miti e alle leggende del suo Molise.

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti