Satyrnet.it

Amantea Comics in memoria di Stefania Mari è un festival fuori dal comune, con un grande cuore che batte; un cuore che si è fatto grande nel tempo e che porta, di anno in anno, tra le strade di Amantea, un mondo fatto di incontri, condivisione e inclusione, nel ricordo di Stefania. Tenendo saldi i valori fondanti dell’evento da sempre incentrati sulla condivisione, la forza dello stare insieme, la cultura dell’umanità e il desiderio di divulgare le passioni di Stefania, Amantea Comics, al quinto anno di attività, si svolgerà nelle giornate del 20 21 agosto 2022.

Stefania Mari era una bambina come tutte le altre; aveva solo dieci anni quando un delicato intervento non le permise di camminare per molti mesi. Così, mentre i suoi coetanei correvano e giocavano con spensieratezza fra le strade e i parchi del paese, lei costruiva con le sue piccole dita delle ali per non limitarsi al solo pensiero di camminare. Perché lei poteva addirittura “volare”, e lo faceva con la sua fantasia: Stefania leggeva tutti i giorni; non si stancava mai di circondarsi delle pagine di libri e dei fumetti destinati poi ad accompagnarla per tutta la sua vita. E quando la mente era carica di meraviglie e gli occhi pieni di sogni, prendeva una matita e cominciava a disegnare su qualsiasi superficie possibile. Quando, da adolescente, le viene detto che da lì a poco i suoi muscoli non avrebbero più retto le sue esili gambe, Stefania smette di camminare ma non di correre con l’immaginazione, perché la vita è troppo importante per essere sprecata nonostante il dolore. Decide quindi di non smettere di studiare, perché la cultura permette di andare ovunque anche quando i tuoi piedi non funzionano come dovrebbero. All’università studia filosofia e si specializza nell’arte della comunicazione, perché dove non arrivano le gambe, arriva la parola; e di questa Stefania non si è mai privata, neanche quando – per l’errore di incompetenti – quella verbale le viene improvvisamente negata. Stefania, infatti, non ha mai lasciato la sua penna per disegnare né la sua tastiera per digitare parole, raccontare storie, regalare emozioni, urlare le sue proteste, denunciare l’ingiusto. Nonostante i dolori e le continue sfide cui la vita l’ha sottoposta, Stefania non ha mai smesso di lottare per vivere sin dal suo primo vagito. Avrebbe potuto semplicemente “assaggiare” quella vita, invece l’ha divorata in tutte le sue forme, vivendo prima la propria e poi quella di tutte le storie nelle quali, attraverso lo studio e la lettura, si è coraggiosamente immersa senza mai lamentarsi; senza mai dimenticare l’importanza di apprezzare non solo ciò che si ha, ma soprattutto ciò che si è. Amantea Comics è dedicato a lei e a tutti coloro i quali combattono ogni giorno la propria battaglia con forza, coraggio e dignità.

La prima edizione di Amantea Comics si è svolta il 25 agosto 2018 presso il Parco della Grotta. Tutt’intorno le nuvole e la minaccia di un temporale; al centro un gran sole: in un’insolita giornata di mezza estate, Amantea ha scoperto un mondo nerd fatto di cosplay, GDR, videogames; tra il Piccolo Principe, le colonne sonore di anime e film, in uno spazio magico privo di barriere architettoniche. Fin dal primo momento, infatti, Amantea Comics ha fortemente voluto configurarsi come una porta non solo aperta, ma spalancata, per chiunque volesse prenderne parte. 

L’edizione 2022 avrà un suo tema portante ben definito: gli eventi in programma, infatti, saranno tutti volti ad evidenziare la nota credenza del “filo rosso del destino”. Giochi, mostre, contest, seminari e tutte le situazioni ludico-artistiche ruoteranno, infatti, intorno al concetto – molto diffuso in Giappone – dell’incrocio inevitabile dei destini, nonostante circostanze avverse, tempo o distanze divisorie. Tornerà quest’anno anche il contest di illustratori, inaugurato con grande successo nella scorsa edizione. Un altro grande ritorno sarà quello dei giochi di ruolo: dopo le restrizioni dovute all’emergenza pandemica, potremo godere nuovamente di un momento di socialità per eccellenza. Il cinema del maestro Hayao Miyazaki lo Studio Ghibli saranno protagonisti della seconda giornata dell’evento, nel quale ci si potrà immergere tutti insieme nell’atmosfera magica dell’animazione giapponese. Cominciate quindi a preparare i vostri cosplay a tema più belli!

Continuate a seguirce il i social ufficiali di Amantea Comics nel mese di luglio per scoprire il programma in via di definizione.

 

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet, noto per aver partecipato all'edizione 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay
Italiano".

Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 23 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Satyrnet.it e la sua community sono dei punti di riferimento per gli appassionati. Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ha collaboratoro con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics, La Festa dell'Unicorno e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico, lavorando come freelance per le più importanti aziende entertainment globali.
Per info e contatti
gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti