Satyrnet.it

All’ombra di Diabolik di Mimmo Parisi 

Dopo l’emozionante storia di Nico e Stella legata al romanzo Nemmeno il tempo di un abbraccioMimmo Parisi torna con un thriller inatteso All’ombra di Diabolik (PlanetEdizioni, pag. 362). 

Quando Francesco arriva in Francia, al seguito della famiglia, è un ragazzino. Diventato adulto e con qualche episodio di bullismo subito, si accorge che la vita è drammatica soprattutto perché alcuni individui non hanno rispetto dei propri simili. La vita non è una tragedia perché ci sono lupi da allontanare con torce di fuoco, ma perché bisogna difendersi da uomini indegni di quel nome. Quando è letteralmente sbattuto fuori da un ufficio dove ha appena conquistato il suo primo incarico da prof è con le spalle a terra, circondato dai suoi documenti sparsi per tutto il corridoio e fuoriusciti dalla cartella che gli è stata lanciata in faccia il ragazzo sente come se qualcuno gli avesse premuto quel tasto che non doveva essere toccato. Ognuno ha una sua criticità, la sua si rompe in quel momento. Quella mattina ammazza cinque individui, uno dietro laltro. Ci sono assassini che ci mettono unesistenza per arrivare a quel numero; e bravi ragazzi che raggiungono quel traguardo in un colpo solo. È stato costretto. Bastien, un anziano truccatore, lo aiuta a salvare il salvabile: gli fa capire che o in prigione o libero, dovrà convivere con quello che ha fatto. Gli consiglia la seconda opzione. Ma la vita da assassino libero è soggetta allunica professione possibile: il ladro criminale. Nasce Ombre Noire, suo malgrado. Il tormento per non poter riportare tutto alla sua vita precedente, è alleviato da una compagna, Carole Black, anche lei in fuga dalla società. Lispettore Durand è unottima persona, sa che Ombre Noire è leale e che ha una storia alle spalle, ma lui è un detective: il suo compito è quello di assicurarlo alla giustizia. Ci riuscirà?

All’ombra di Diabolik è un titolo programmatico e non poteva essere diversamente: è tempo di celebrazioni per il personaggio creato da Angela Giussani. Era il 1962 quando fu pubblicato il primo numero di quello che sarebbe divenuto un faro nell’ambito del fumetto italiano, Diabolik. Pertanto, il romanzo di Mimmo Parisi va quindi ad aggiungersi ai diversi contributi che hanno visto la figura cupa del compagno di Eva Kant, conosciuto anche come il Re del Terrore, come un evento mediatico che ha cambiato la percezione delle figure eroiche le quali, con l’arrivo del bandito in calzamaglia color tenebra, vengono oscurate. I personaggi principali di All’ombra di Diabolik sono Francis, ovvero Ombre Noire, un ragazzo costretto a diventare fuorilegge; l’anziano truccatore Bastien, che gli insegna l’arte del travestimento; Carole Black, una donna con una storia di maltrattamenti alle spalle e che diventa la compagna del protagonista, Ombre Noire.

Redazione

Redazione

C'è un mondo intero, c'è cultura, c'è Sapere, ci sono decine di migliaia di appassionati che, come noi, vogliono crescere senza però abbandonare il
sorriso e la capacità di sognare.

Satyrnet.it vuole aiutare tutti gli appassionati che si definiscono "NERD"
a comunicare le proprie iniziative e i propri eventi: se volete inviare il
vostro contenuto per una pronta condivisione sul nostro network, l'indirizzo è press@satyrnet.it !
Aspettiamo le vostre idee!

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti per: Satyrnet

* = campo richiesto!

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti

[mc4wp_form id=”119273″]