Satyrnet.it

Alessia Bergamo: talento, impegno e divertimento

Torniamo oggi con un altro dei volti più celebri del settore Cosplay, una ragazza che ha fatto del suo talento una base importante di ogni suo lavoro, gestito e creato con l’impegno e con il divertimento di chi vive in leggerezza e armonia questa passione: lei è Alessia Bergamo. Una notevole versatilità interpretativa quella di Alessia che, oggi, si presenta un poco tramite questa intervista, volta a darci uno scorcio sulla sua personalità e sul suo approccio al settore del Cosplay, che la vede integrarsi da diversi anni.

La sua passione per il cosplay è nata grazie ai mille games che ha giocato con la vecchia playstation, ai mille cartoni animati in buona parte Disney, ai film di super eroi che guarda ancora adesso. Ogni volta che guarda un nuovo movie o game, sogna ad occhi aperti di immedesimarsi nel personaggio che adora, sperando un giorno di vestirne i panni!

Il Cosplay per Alessia è un divertimento, oltre che una passione! È un modo per immedesimarsi in mille personaggi diversi cambiando solamente il costume, ma soprattutto è anche un modo per sfoggiare la sua creatività, dato che realizza con le sue mani la maggior parte dei cosplay che indossa Alessia ama il genere game, steampunk e il gotico: adora inventare gli accessori e sbizzarrirsi con più creatività possibile… In pratica tutto ciò che le passa per la testa lo può  creare con facilità e fantasia appunto perché già ha le idee ben chiare su questo genere. Adora i cosplay lewd perché sono quelli che rispecchiano di più il suo essere, Ha iniziato ad indossare i primi cosplay al lavoro: da circa 10 anni fa spettacoli burlesque nei locali, ma anziché usare i soliti costumi burlesque e la solita musica sensuale, usa i suoi cosplay con brani a tema! Il successo è assicurato, appunto perché è una novità: è stata la prima e unica spogliarellista ad usare i cosplay per gli spettacoli burlesque! Nel cosplay non c’è un vero prototipo di persona da seguire, ognuno di noi ha il proprio carattere e i propri gusti personali, quindi meglio essere se stessi e affrontare il mondo del cosplay in maniera spontanea con  naturalezza e soprattutto divertendosi!

Purtroppo o per fortuna, la quarantena l’ha aiutata tantissimo a creare nuovi cosplay appunto perché ha avuto tanto tempo a disposizione per crearli, ne ha già parecchi nuovi quasi pronti che variano dal genere puccioso al genere aggressivo: ne ha uno di tipo apocalittico, un classico Disney, diversi ispirati a games Triss Merigold, League of Legend, Genshin Impact, uno da un film horror versione sexy ed una Sailor Jupiter armor..

il cosplay che la rispecchia a perfezione è il nuovo movie di Wonder Woman, perché si immedesima molto in questo personaggio, Alessia è un’amazzone dentro, giunonica, forte, determinata e tenace pronta ad affrontare tutte le difficolta proprio come una vera guerriera, ha anche una forte assomiglianza fisica al personaggio oltre che al viso e la folta chioma naturale di capelli che la caratterizza. Per la nostra creativa, anche gli original sono cosplay e soprattutto è un modo di dare spazio alla propria fantasia creativa, Alessia a volte viene molto criticata perché un cosplay lo personalizza a suo piacere magari cambiando il colore della parrucca o cambiando il modello o aggiungendo qualche accessorio o mischiando due cosplay,

Perché tutti stanno sempre a puntare il dito e a criticare se una persona ha piacere di modificare un cosplay o mixarlo con un altro personaggio? che problema c’è? ognuno è libero di fare quello che vuole dei propri costumi, lo dice anche la parola stessa COSPLAY giocare con i costumi

Essendo alta 1’80 cm e molto prosperosa i cosplay non può  acquistarli dai siti perché non c’è una taglia adatta per le sue curve burrose , quindi può creare di sana pianta ogni costume, a volte modificandone il modello a suo piacere , per questo frequenta tante fiere ed eventi cosplay del nord Italia per confrontarsi e cercare nuovi spunti sui suoi prossimi cosplay da realizzare!

Per Alessia, come prima cosa bisogna avvicinarsi al mondo del cosplay solo esclusivamente per divertimento e per passione, poi  in un secondo momento se notano delle potenzialità sul proprio personaggio e arriva anche il successo e si diventa madrina di una fiera o si viene chiamata per lavorare in uno stand o anche come giuria di un contest e quindi si ha la possibilità di guadagnare con il cosplay che ben venga,  è proprio quello che è capitato ad Alessia e non c’è cosa più bella che unire le proprie passioni al lavoro amalgamando il tutto senza mai montarsi la testa!

Alessia frequenta tantissimi eventi e fiere di ogni genere prima di tutto per sfoggiare con orgoglio il cosplay creato con le proprie mani , ma soprattutto anche per rivedere le mille amicizie che si fanno in ogni fiera , non le piace partecipare ai contest appunto perché si crea troppa competizione a volte così forte che porta a litigare, lei è sono una persona tranquilla e cerca di divertirsi con gli amici, la competizione non fa parte della sua persona. Frequentando molti eventi da anni Alessia si è accorta che da parte di alcuni cosplayer c’è troppa competizione ,gelosia e invidia stupida, criticano davvero di tutto dalla qualità del materiale del cosplay , alla parrucca dei cinesi , accusano di copiare i cosplay o addirittura hanno anche da ridire su quante foto si ricevono dai fotografi, per non parlare di quelle che se la tirano come se fossero Belen Rodriguez, a volte sembra di essere all’asilo, Alessia va agli eventi per divertirsi e per fare nuove amicizie, il suo motto è vivi e lascia vivere perché ogni cosplayer ha il suo fascino e bellezza e ognuno lo interpreta a suo modo e piacere. in una certa maniera il cosplay puo anche essere Trasgressione, i manga giapponesi ne sono la conferma perché molti cosplay sono ispirati a questi ultimi, in estate è facile vedere ragazze con cosplay molto sexy e provocanti, non vanno criticate, perché sono cosplay anche quelli e poi ognuno è libero di seguire lo stile che preferisce senza pregiudizi. C’è più da criticare le persone che in fiera usano un cosplay molto sexy e succinto e poi però si lamentano quando trovano foto provocanti fatte da alcuni fotografi prese da una certa prospettiva senza avvertirle, quando si va a una fiera con un cosplay molto provocante bisogna essere consapevoli e non bisogna lamentarsi poi delle foto che possono finire in certi gruppi.

Il mondo dei social ha dato un grandissimo impatto positivo per far conoscere la parola cosplay, Ricordiamoci che fino a qualche anno fa la parola cosplay in Italia non era per niente conosciuta, finalmente ai tempi d’oggi il cosplay non è più un tabù e sta avendo una risposta e una spiegazione ben precisa grazie anche ai social. Alessia da anni viene spesso chiamata in televisioni nazionali e locali, sia come soubrette o come opinionista, molto spesso quando la intervistano in tv accenna spesso la parola cosplay spiegandone il significato dove in TV ancora la parola cosplay non viene usata e non ne conoscono tanto il significat

Alessia è una persona molto forte e umile, è tutta la vita che combatte per essere se stessa e adesso che ha completato il suo percorso ha trovato la serenità fisica e mentale che non aveva da ragazzina, vive la propria vita a testa alta senza mai fermarsi all’apparenza rimboccandosi le maniche affrontando i problemi e proseguendo per la sua strada Fregandosene delle persone che non condividono il suo percorso di vita. Chi non l’accetta non deve accettarla per forza, l’importante che le stia alla larga.

Per Alessia, tutti i cosplay se fatti col cuore e con amore sono bellissimi , il pensiero della nostra creativa è molto easy su questo e non giudica mai in maniera negativa un cosplay anche se non è perfetto , anzi cerca di dare dei consigli costruttivi in maniera delicata per far sì che venga migliorato con qualche accessorio in più. Il cosplay è passione , amore e gioco , ognuno è libero di seguirlo e intraprenderlo a proprio uso e costume , non permettere a nessuno di spezzare le ali che ti portano a sognare in questo mondo meraviglioso

Per conoscere meglio Alessia e il suo talento vi invitiamo a collegarvi ai seguenti link:

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, creatore di Satyrnet, noto per aver partecipato all'edizione 2019 di Italia's Got Talent, è considerato "il papà del Cosplay
Italiano".

Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 23 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Satyrnet.it e la sua community sono dei punti di riferimento per gli appassionati. Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ha collaboratoro con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics, La Festa dell'Unicorno e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events e la Direzione Creativa di Next Group, due delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha partecipato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World, Luneur Park e LunaFarm cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico, lavorando come freelance per le più importanti aziende entertainment globali.
Per info e contatti
gianlucafalletta.com

Aggiungi commento

Invia il tuo articolo

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti