Satyrnet.it

Menu

Aion, un mmorpg da riscoprire

010716

Oggi vi parliamo di un videogame che da diversi mesi ci sta davvero “intrippando”: pur essendo abbastanza datato, abbiamo riscoperto questo videogioco online, o mmorpg, proprio grazie agli ultimi, utilissimi aggiornamenti che hanno rinnovato un gameplay già abbastanza divertente, rendendolo davvero un must! Stiamo parlando di Aion,  un gioco di ruolo online in stile fantasy con modalità free-to-play uscito per la prima volta il 28 febbraio 2012. Il gioco è sviluppato da NCsoft in Corea e Cina, e supportato dalla sezione occidentale NCsoft West per Nord America, Europa e Oceania. Aion combina elementi PvP e PvE in un ambiente di gioco fantasy creando, a detta degli sviluppatori, un sistema unico che definiscono come PvPvE. La particolarità che viene portata subito all’attenzione dagli sviluppatori di Aion è la capacità dei personaggi di volare in zone specifiche del gioco e, a differenza degli altri giochi online, questa caratteristica non serve solo come un comodo mezzo di trasporto, ma anche come mezzo strategico di combattimento (ogni classe riceve difatti bonus unici quando si trova in modalità di volo).

Aion è ambientato nel mondo di Atreia, dove inizialmente le due razze giocanti vivevano pacificamente insieme. Atreia è divisa in due parti, una inferiore denominata Elysea, dove vivono gli Elisiani (i Daeva della luce), ed una superiore chiamata Asmodae, dove vivono gli Asmodiani (Daeva dell’ombra). Tra questi due regni ve ne è un altro centrale, l’Abisso, il nucleo del mondo di Atreia creatosi dopo il crollo della ” Torre dell’Eternità”, ed infine Balaurea dove vivono i Balaur, una potente razza nemica di entrambi i regni di Atreia e controllata dal computer. Vi sono varie mappe di gioco, raggiungibili ed attraversabili progressivamente: una capitale (Sanctum per gli elisiani e Pandemonium per gli asmodiani), una zona residenziale (Elian e Pernon rispettivamente) e i diversi territori di combattimento, alcuni dei quali anche raggiungibili attraverso varchi appositi (che si aprono per un tempo limitato) dai giocatori dell’avversa fazione.

010716

Esistono tre razze nel gioco, Elisiani, Asmodiani e Balaur, ma di queste solo le prime due possono essere usate per giocare; la terza no, essendo monopolio del server. I Daeva costituiscono la razza originaria da cui provengono sia gli asmodiani che gli elisiani. Nati come Umani, si sono poi evoluti in semi-divinità grazie alla capacità di controllare il potere dell’etere; a differenza degli umani poi, i Daeva hanno la capacità specialissima di volare e sono dotati di altre incredibili possibilità, tra cui quella di non morire mai (sfruttando a tal fine l’etere per curarsi e ricostruire il proprio corpo, pagando però un piccolo prezzo, come la perdita di memoria che si traduce in gioco con una penalità ai punti esperienza e alle statistiche). Gli Elisiani sono un popolo dalla fulgida bellezza. La vita nella luce li ha fatti diventare arroganti: considerano il loro bell’aspetto e la terra intera come dei doni che spettano loro di diritto. Risiedono a Elysea, la parte inferiore di Atreia, con la sua capitale Sanctum. Gli Asmodiani sono un popolo coraggioso. All’epoca dell’Immane Catastrofe, il loro regno venne separato da Elysea e sprofondò nelle tenebre. La vita nell’oscurità li ha induriti, ma li ha anche resi leali verso i loro simili e spietati con gli estranei. Risiedono ad Asmodae, la parte superiore di Atreia, con la sua capitale Pandaemonium. I Balaur sono creature potenti ed estremamente intelligenti, ossessionati da idee di dominio e sottomissione. Abitano il regno di Balaurea e vogliono sottomettere l’intera Atreia. Ma gli Elisiani e gli Asmodiani si oppongono a questa specie di draghi.

010716

In questo mmorpg abbondano avventure in solitaria, epiche e intriganti quest di gruppo, dungeon che vi metteranno a dura prova e massivi raid di legione che affileranno le vostre abilità in combattimento. Combattete contro i Balaur invasori in Balaurea, la terra natale dei vostri nemici comuni per salvare il mondo semi-distrutto che amate. Il tool estremamente dettagliato per la creazione di personaggi, il pionieristico sistema per il crafting e la grande adattabilità degli oggetti, permettono una configurazione altamente personalizzata dei personaggi. Attraverso l’innovativo sistema Stigma si apre una nuovissima dimensione dell’individualità. Con le pietre stigma, i personaggi possono utilizzare e combinare abilità e capacità, create proprio per la loro classe. Una delle caratteristiche più uniche del gioco consiste nella possibilità di volare. Ci sono numerosi aspetti diversi nel volo di Aion, il quale gioca un ruolo vitale in spostamenti, combattimento, quest e crafting. Il vostro indicatore di volo è localizzato in fondo allo schermo alla sinistra della mappa e vi fornirà tutte le informazioni necessarie riguardo controlli e limitazioni. I Titoli invece vangono assegnati dopo aver completato missioni gloriose. Questi Titoli non sono solo vezzi estetici ma in realtà hanno attributi positivi e negativi ad essi associati. Titoli apparirà accanto al tuo nome quando si ha un titolo selezionato. Per scegliere un titolo, accedere alla finestra di profilo, e selezionare la scheda Titoli. Questo mostrerà tutti i titoli disponibili. Aion offre anche un sistema di Housing. Potrete scegliere tra numerosi tipi di edifici come la casa classica, lo studio, la magione, la tenuta e il Palazzo e riempirlo con tutti i tipi di arredamento e decorazioni esteriori che desiderate. Il sistema di combattimento in Aion è attivo e frenetico e porterà voi e i vostri compagni ad affrontare vari mostri ed umanoidi così come altri Daeva. Scegliere come sopraffare un avversario dipenderà dalla classe che avete scelto mentre esplorate il mondo da solo, o dalla composizione del gruppo al quale vi siete uniti. Mentre la situazione potrebbe variare a seconda della situazione, gli stessi principi base sono utilizzati quando si sceglie un bersaglio o si comincia un combattimento. Le skill sono le magie e le abilità che il vostro personaggio utilizza quando si trova in combattimento, assistendo gli altri, o provvedendo a voi stessi e al vostro gruppo benefici e poteri temporanei quando vi trovate fuori dal combattimento.

Il gioco è costruito partendo da una versione modificata del motore CryEngine sviluppato da Crytek e già riconosciuto per titoli come Crysis o Far Cry. La grafica in Aion è particolarmente curata, e viene sponsorizzato come il più bel mmorpg mai visto. Molto accurati sono i volti e i movimenti dei personaggi, così come anche le ambientazioni che risultano molto varie e belle. Una grafica che tutt’ora è molto bella da vedere e giocare.

https://it.aion.gameforge.com/website/

https://www.facebook.com/aionf2pIT/

admin
Latest posts by admin (see all)

Categories:   Articoli, AULAMANGA, Gaming

Comments

 

 

No, thanks!