Satyrnet.it

Menu

95° anniversario Warner Bros: Iconic Moments Steelbook

Warner Bros., leggendaria casa di produzione cinematografica e televisiva statunitense, sussidiaria di Time Warner fu fondata nel 1918 quando i quattro fratelli Harry (presidente), Albert, Sam e Jack Warner fondarono il primo studio sul Sunset Boulevard di Hollywood, a quel tempo il nome era Warner Bros. West Coast Studios ed è solo 5 anni più tardi, nel 1923 che la società mutò il nome in Warner Bros. Pictures, con sede negli studi di Burbank, California, negli Stati Uniti. Nel 1925, acquista il circuito di distribuzione della Vitagraph e l’anno successivo sviluppa un accordo con la Western Electric per il sistema sonoro Vitaphone, che consiste nell’utilizzo di tracce sonore registrate su disco sincronizzate alle immagini durante la proiezione. Nel 1926, lo studio produce il primo film con sistema Vitaphone, Don Giovanni e Lucrezia Borgia (Don Juan) di Alan Crosland, con John Barrymore. Nel 1927 sorprende tutti producendo il film Il cantante di jazz, diretto ancora da Crosland con Al Jolson, che contiene una sequenza sonora; la novità tecnologica permette alla Warner di ottenere un Premio Oscar speciale per l’importante apporto allo sviluppo del cinema.

Oggi la Warner Bros, che ormai fa parte del gruppo d’imprese Time Warner cui fa capo la società Time Inc., si è specializzata anche nella produzione televisiva (WB Television), realizzando serie di successo come Streghe, Dawson’s Creek, Smallville e Settimo cielo. Ora la WB Television, data la forte perdita di telespettatori, ha deciso di fondersi con il canale UPN, di proprietà della CBS. Si è così dato vita a un nuovo canale, la The CW, che prenderà i programmi di punta delle due emittenti in difficoltà. Resteranno programmi come Supernatural, Gilmore girls (Una mamma per amica), 7th Heaven (Settimo cielo), Smallville. La programmazione di alcune serie spariranno per questioni di budget, come Everwood, che chiuderà i battenti alla quarta stagione, e verranno create nuove serie. I proventi delle nuove serie in progettazione saranno divisi tra WB e CBS.

In occasione del suo 95° anniversario, Warner Bros. celebra la ricorrenza con una speciale collezione limitata di 13 titoli selezionati tra alcuni dei più grandi capolavori della storia cinematografica in edizione Blu-ray steelbook disponibili dal 18 aprile in esclusiva su Amazon.it e DVD-store.it. La collection Iconic Moments Steelbook ripercorre i momenti più iconici della storia del cinema, dal kolossal biblico Ben-Hur all’adattamento della graphic novel 300, passando per il gangster movie ambientato negli anni ‘50 Quei bravi ragazzi, fino ai cult movie degli anni ’80 I Goonies e Gremlins che continuano ancora oggi ad ispirare e influenzare acclamati film e serie tv. Oltre a I Goonies, potrete emozionarvi di nuovo con il mito Steven Spielberg anche grazie a L’impero del sole. Il genere sci-fi viene esplorato dal cult Matrix e, in chiave umoristica, dalla black comedy di Tim Burton Mars Attacks! Non possono infine mancare i titoli di due dei registi più amati di sempre: i classici Shining, Arancia meccanica e Full Metal Jacket di Stanley Kubrick e Inception e Interstellar di Christopher Nolan, uno dei nomi più influenti nel panorama contemporaneo.  Tutti i cinefili sono invitati a celebrare la storia della major con questa collana di titoli da collezionare e sfoggiare anche grazie a una grafica minimale e accattivante: ogni copertina ha infatti una nuova locandina con una bellissima immagine iconica.

01 – Shining. Da una sceneggiatura co-adattata dal romanzo di Stephen King, Stanley Kubrick trae interpretazioni intense, ambientazioni minacciose e carrellate oniriche, fondendole, uno shock dopo l’altro, in una pietra miliare del cinema horror. Jack Nicholson, in un’interpretazione indimenticabile (“Sono il lupo cattivo”), è Jack Torrance, che si trasferisce all’elegante ed isolato Overlook Hotel come custode invernale con sua moglie (Shelley Duvall) e suo figlio (Danny Lloyd). Torrance non era mai stato in quel luogo, o forse si? La risposta è in una spettrale distorsione temporale carica di sangue e di follia.

02 – Matrix. Percezione: il mondo che abbiamo ogni giorno sotto gli occhi è reale. Realtà: questo mondo è una beffa, un complesso inganno ordito dalle onnipotenti intelligenze artificiali che ci controllano. Proprio così. Acrobazie fatte con la mente. Immagini stupefacenti per tecnologia. Azione mozzafiato. Keanu Reeves e Laurence Fishburne guidano la lotta per liberare l’umanità in MATRIX, il cyberthriller da vedere e rivedere, scritto e diretto dai fratelli Wachowski (Bound – Torbido inganno). La storia è incandescente e gli effetti speciali delineano nuovi territori della cinematografia, imprimendole violente vibrazioni. Percezione: Matrix é elegante, acuto, quanto di meglio nel genere della cyberevasione dalla realtà. Realtà: idem.

03 – Full Metal Jacket. Un superbo cast è pronto a entrare in azione nella splendida saga dedicata da Stanley Kubrick alla Guerra del Vietnam e al processo disumanizzante che trasforma delle persone in assassini professionisti. Joker (Matthew Modine), Animal Mother (Adam Baldwin), Palla di lardo (Vincent D’Onofrio), Otto palle (Dorian Harewood), Cowboy (Arliss Howard) e altri ancora – sono tutti spediti in un infernale campo di addestramento e vessati da un inflessibile sergente (Lee Ermey) che considera gli aspiranti marines come animali, vermi e anche meno. “Lee, voglio che sembri vero” disse Kubrick a Ermey prima di iniziare le riprese “Non potrei darti niente di diverso” gli rispose l’ex-sergente dei marines. L’azione è selvaggia, la storia spietata, i dialoghi affilati da un umorismo pungente. Full Metal Jacket, dal rigore dei campi d’addestramento all’incubo dei combattimenti a Hue City, fa subito centro nel mondo del cinema.

04 – Inception. Christopher Nolan dirige un’avventura fantascientifica che si snoda nel mondo dei sogni. L’abilità di Dom Cobb (Leonardo Di Caprio) nell’estrarre preziosi segreti dal subconscio delle persone lo ha reso un professionista nel mondo dello spionaggio industriale …ma anche un ricercato. Ora, se riusciranno a portare a termine un’inception, impiantando un’idea invece di rubarne una, Cobb e la sua squadra porterebbero a compimento il crimine perfetto.

05 – Interstellar.  Dal regista Christopher Nolan (Inception, la trilogia de Il Cavaliere Oscuro) il racconto della più importante missione nella storia dell’umanità mai intrapresa da un team di esploratori. Il premio Oscar Matthew McConaughey interpreta l’agricoltore, ex pilota, Cooper, che è costretto ad abbandonare la sua famiglia e ad intraprendere un viaggio al di là della galassia, per scoprire se il genere umano possa avere un futuro tra le stelle. Con il premio Oscar Anne Hathaway e la candidata all’Oscar Jessica Chastain.

6 – 300. L’epico graphic novel di Frank Miller (Sin City) pervade lo schermo con sangue, lampi, tuoni, e timore reverenziale nel suo feroce stile visivo fedelmente ricreato con la sapiente miscela di live-action e CGI animation. Nel raccontare l’antica battaglia delle Termopili, descrive lo scontro titanico nel quale Leonida e 300 spartani combatterono fino alla morte contro Serse e il suo imponente esercito persiano. Vivi la storia in punta di spada in una realizzazione del tutto innovativa.

07 – L’impero del sole. L’Impero del Sole di Steven Spielberg è un film spettacolare e pieno di azione che racconta di un piccolo ragazzo e di una grande guerra. Quel ragazzino è Jim Graham, un giovane inglese il cui spirito indomabile si innalza libero superando i rigidi confini di un campo di concentramento giapponese durante la II Guerra Mondiale. Attraverso i suoi occhi arrivano a noi il fascino e gli orrori della guerra. E assistiamo all’abbandono dell’infanzia da parte di Jim, che cresce e si rafforza nella lotta per la sopravvivenza.

08 – Arancia meccanica. Spacca, pesta, ruba, canta, violenta e balla il tip-tap. Il teppista in bombetta Alex (Malcolm McDowell) si diverte così, a tragiche spese degli altri. Il suo viaggio di andata e ritorno da delinquente amorale a bravo cittadino che ha subito il lavaggio del cervello forma l’arco dinamico della visione di Stanley Kubrick del futuro violento del romanzo di Anthony Burgess. Contestato alla sua uscita, Arancia Meccanica è stato premiato come miglior film e miglior regia ai New York Film Critics Awards ed ha ottenuto quattro candidature agli Oscar, tra le quali miglior film. La sua forza è ancora in grado di sedurci, di sconvolgerci e di tenerci in pugno.

09 – Quei bravi ragazzi. Tratto da Wiseguy, un libro di memorie scritto da Nicholas Pileggi e diventato un best-seller. Quei bravi ragazzi regala uno spaccato della vita criminale ancora ineguagliato. Diretto e co-sceneggiato da Martin Scorsese fu giudicato nel 1990 miglior fi lm dall’associazione di critici cinematografici di New York e Los Angeles e dalla National Societies of Film Critics; l’American Film Institute l’ha inoltre nominato nella sua lista dei migliori 100 fi lm americani della storia. Sostenuto da interpretazioni straordinarie, vanta un cast che include tra gli altri Robert De Niro, Ray Liotta, Lorraine Bracco e Paul Sorvino, senza dimenticare Joe Pesci che grazie a questo ruolo vinse l’Oscar come Miglior Attore non Protagonista.

 10 – Gremlins. Rand Peltzer, un inventore fallito, compra a Chinatown, nella bottega di un vecchio saggio, un regalo di Natale per il figlio Billy. Si tratta di un delizioso animaletto, un “Mogwai”, che non può soffrire assolutamente la luce, l’acqua e non deve mangiare dopo la mezzanotte. Billy però, pur non volendo, trasgredisce queste disposizioni e succede un finimondo: dal grazioso e mite animale nascono dei mostriciattoli orripilanti e malvagi che iniziano a seminare il terrore nella cittadina americana dove vive la famiglia Peltzer. Fanno dispetti di ogni genere e distruggono tutto ciò che trovano, attaccano anche l’uomo: così un biologo, lo sceriffo e il suo aiutante, l’autista di uno spazzaneve e sua moglie, l’acida Mrs. Deagle ne fanno le spese. Sembra che non ci sia più scampo. L’intero paese è in balia dei piccoli mostri che si moltiplicano a vista d’occhio. Per fortuna Billy, aiutato da Kate, la sua ragazza, riesce, con un abile stratagemma e a rischio della propria vita, a sterminarli tutti. Alla fine ricompare a casa Peltzer il vecchio saggio cinese che, con fare burbero, si riprende il piccolo e dolce Mogwai di Billy, affermando severamente che la natura è fondamentalmente buona ma l’uomo, con la sua incoscienza e irresponsabilità, deturpa ogni cosa e scatena il caos e le forze del male.

11 – I Goonies. Nato dall’immaginazione di Steven Spielberg, presenta una banda di piccoli eroi alle prese con un’avventura piratesca piena di sorprese che supera i loro sogni più audaci. Seguendo una misteriosa mappa del tesoro fino ad uno spettacolare regno sotterraneo pieno di tortuosi passaggi, strane trappole esplosive e una nave pirata dispersa da tempo piena di dobloni d’oro, i ragazzi devono cercare di sfuggire ad una famiglia composta da persone bizzarre e malvagie e… ad un mostro dalle buone maniere, con un volto che solo una madre riuscirebbe ad amare. Un classico dei film di avventura per famiglie, e, dall’inizio alla rocambolesca fine, un tesoro della cinematografia ricco di azioni mozzafiato, effetti strabilianti e tensioni da brivido.

12 – Mars Attacks! Contemplate le stelle che brillano nella galassia. Jack Nicholson (in un doppio ruolo), Glenn close, annette bening, Pierce Brosnan, Danny devito e moltissimi altri! Tremate all’arrivo di malvagi invasori verdi armati di pistole a raggi, dotati di enormi cervelli viscidi – e animati grazie ai più sofisticati effetti speciali. Trattenete il fiato mentre l’assemblea legislativa degli stati uniti viene distrutta (ma non temete, restano ancora 2 dei 3 organi governativi a lavorare per noi). Rabbrividite quando la terra comincia a respingere l’attacco grazie ad un’arma inaspettata. Beccatevi questa, marziani.

13 – Ben-Hur. Durante l’impero di Tiberio a Gerusalemme, Messala, capo di una legione romana, fa imprigionare e ridurre in schiavitù il nobile Ben Hur un tempo suo amico. Ben Hur finisce ai remi a bordo di una galera romana, ma durante una battaglia salva la vita al comandante Quinto Arrio e viene liberato. Dopo qualche tempo torna in Palestina per ricercare i suoi familiari e saldare il conto. Sfida Messala nella corsa delle bighe nel circo e ha una vittoria schiacciante, lasciando il suo avversario a terra ferito. Prima di morire però Messala gli rivela che sua madre e sua sorella in verità non sono morte, ma sono state esiliate nella Valle dei Lebbrosi. Esther, la donna che non ha mai smesso di amare Ben Hur, lo convince a cercarle e portarle da Gesù di Nazareth, che si dice abbia poteri taumaturgici, ma arrivano in tempo solo per vederlo salire il Calvario e morire sulla croce. Il cielo si fa buio e le due donne, improvvisamente, guariscono.

Gianluca Falletta
Seguimi
Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Categories:   Cinema & Tv

Comments

 

 

No, thanks!