Satyrnet.it

La bambina che voleva diventare un sasso

Il primo libro di Sio creato per essere un primo libro, fatto di immagini e parole, dedicato ai bambini. Un oggetto di gioco, divertimento, apprendimento e, allo stesso tempo, un volume da collezione. Il nuovo atteso libro di uno degli autori più amati in rete, con centinaia di migliaia di fan e milioni di visualizzazioni.

IN LIBRERIA da giovedì 25 novembre

pag 16 | euro 12,00
formato 20 x 20 cm
isbn 978-88-07-55091-1

IL LIBRO
Questa è una storia per bambini che, come le più belle storie per bambini, parla anche agli adulti. Una storia che racconta il tema della diversità e dell’accettazione, con il candore che rende la voce di Sio così comica e diretta, capace di arrivare al cuore delle cose prendendo strade che apparentemente conducono altrove. Perché in un mondo in cui gli alberi si chiamano Gianpino, le mucche abitano sotto i cactus e le auto cercano parcheggio sulla luna, una bambina che sogna di diventare un sasso può svelare misteri inaspettati sul senso della vita, mettendola sottosopra con una gioiosa capriola.
Il libro sarà realizzato in un formato e materiale speciali, come un prescolare, dedicato a chi è un genitore (di bambini piccoli) e anche a chi non lo è ma ama i lavori di Sio.

Sio è il fumettista italiano più seguito sui social. Laureato in Lingue orientali, ha vissuto per due anni a Sapporo, in Giappone. Il suo canale YouTube, Scottecs, conta oltre un milione e mezzo di iscritti e i suoi video hanno ottenuto più di 200 milioni di visualizzazioni. Sio è ideatore e autore della rivista “Scottecs Megazine” e di vari libri, che raccolgono i suoi fumetti.
Ha realizzato anche diversi videoclip, fra cui Luigi il pugilista di Elio e le Storie Tese, e ha prestato la sua voce per il doppiaggio della miniserie tv Over the Garden Wall. È inoltre sceneggiatore per “Topolino”. Per Feltrinelli ha pubblicato Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri (con Tito Faraci, 2016; nuova edizione, 2018), Il pesce di lana e altre storie abbastanza belle (alcune anche
molto belle, non tante, solo alcune) di Maryjane J. Jayne (con Tito Faraci, 2018) e Storiemigranti (con Nicola Bernardi, 2019).

Enrico Ruocco

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI. Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.

Aggiungi commento

Nerd Artists Collective

La nostra pagina facebook

Iscriviti alla Newsletter

Sostienici

Seguici

Facebook Page
Instagram

Iscriviti