wings of war

Un grande classico del Mjolnir Games (Via Antonio Toscani, 64-68, 00152 Roma), il celebrato e pluripremiato Wings of Glory, verrà presentato e spiegato dall’autore in persona il mitico Andrea Angiolino Venerdì 9 giugno dalle ore 21:00. .Un’occasione per chi è curioso, per chi ha sempre sentito parlare del gioco ma non ha mai avuto modo di giocarlo, un’occasione per chi non lo gioca da tempo e vuole riprendere il volo, un’occasione per i veterani che potranno così trascorrere una serata ai comandi dei loro biplani preferiti! Chi meglio di Andrea Angiolino può spiegare un gioco di Andrea Angiolino? Per info https://www.facebook.com/events/1922732824650375/

Wings of War è un gioco da tavolo espandibile che raccoglie una collana di giochi di simulazione e di tattica dedicata ai combattimenti aerei della prima e seconda guerra mondiale. Originariamente prodotta dalla Nexus Editrice, e dalla primavera 2008 alla primavera 2011 pubblicata dalla NG International, è ora pubblicato dalla Ares Games nella nuova edizione Wings of Glory, completamente compatibile con la precedente. Il gioco usa al posto delle pedine delle carte oppure delle miniature di aeroplani, per rappresentare gli scontri nei cieli durante le guerre del XX secolo. La prima serie è dedicata all’era dei “Cavalieri dell’Aria”, la prima guerra mondiale, con una precisa ricostruzione delle caratteristiche degli aerei da combattimento di quel periodo. Le immagini degli aerei e le scene di copertina sono state illustrate da Vincenzo Auletta, mentre le viste panoramiche del terreno sono state disegnate da Dario Calì. La grafica è di Fabio Maiorana. Le illustrazioni si sono basate su un’ampia documentazione storica. La seconda serie è invece dedicata alla seconda guerra mondiale. Pubblicato per la prima volta in italiano nel 2004, il gioco ha avuto edizioni ufficiali in inglese, tedesco, greco, francese, spagnolo, olandese, russo, polacco, ceco, portoghese, giapponese, finlandese e svedese oltre a traduzioni in varie altre lingue. Nel 2013 la Ares Games ha lanciato Sails of Glory di Andrea Angiolino e Andrea Mainini, gioco basato su analoghi meccanismi e che propone scontri tra velieri in epoca napoleonica. Lanciato tramite la piattaforma Kickstarter, è il progetto italiano di maggior successo su tale piattaforma.

Andrea Angiolino è un autore di giochi, giornalista italiano noto per aver creato diverse pubblicazioni dedicate al gioco, oltre che di racconti fantasy e librogame. Alla fine degli anni ottanta comincia la sua carriera professionale come creativo di giochi: giochi da tavolo, giochi di ruolo, giochi per computer. Nel 1989 è tra gli autori di Mister Radio, gioco-varietà quotidiano su Rai Radio Due. Assieme alla C.UnS.A. (Cooperativa Un Sacco Alternativa), un gruppo di autori romani, crea giochi per diverse trasmissioni televisive Rai fra cui Patatrac, Ultimo minuto, La Banda dello Zecchino, collaborando anche con la rete privata Teleroma 56. Dal novembre 2014 contribuisce alla trasmissione Wikiradio (Rai Radio Tre) con puntate dedicate alla storia del gioco. Nel 1998 dirige, con Domenico Di Giorgio e Roberta Barletta, la rivista GiocAreA. Nel 1999 diviene consulente del Ministero della pubblica istruzione per l’utilizzo di giochi nella scuola. Fa parte della giuria del Trofeo RiLL. Collabora alla guida gastronomica Roma nel piatto (ed. La Pecora Nera). Suoi racconti sono stati ospitati fra l’altro sulle riviste Future Shock, Kaos, Maivista e The Unicorn, nelle antologie legate al Trofeo RiLL e al premio Parole per strada, nella raccolta di ucronie Se l’Italia (Vallecchi, 2005) e nelle antologie Giallo scacchi (Ediscere, 2008), Guida galattica dei gourmet (Robin, 2008), Frittology (Giulio Perrone Editore, 2009), Bloody Hell (Demian, 2009), Onda d’abisso (L’Orecchio di Van Gogh, 2010), Nero Lazio (Giulio Perrone Editore, 2010), Uomini a pezzi (eclissi editrice, 2010), Fedele al mito (L’Amico Fedele onlus, 2012), Crisis (Edizioni Della Vigna, 2013). Alcuni di questi racconti sono scritti a quattro mani con Francesca Garello e Paolo Corsini. Animazioni teatrali dei suoi racconti sono state realizzate fra gli altri dalla regista Lisa Ferlazzo Natoli nella rassegna “Nuovi tempi, altri mondi” (Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma 2009) nonché dal gruppo ludico Elish e dalla compagnia del Teatro Ygramul in più edizioni del festival Ludika 1234 a Viterbo. Nel 2004 entra a far parte del gruppo di scrittura creativa Carboneria letteraria, fondato nel 2003 da Paolo Agaraff: nel 2007 collabora con il racconto Primo incontro all’omonima antologia (Cento Autori, 2007) che raccoglie i contributi dei membri del gruppo. Seguono altre antologie e nel 2014 il romanzo collettivo Maiden Voyage. Dal 2014 racconta storie di giochi e giocattoli a Wikiradio, su Rai Radio Tre. Nel 2016 ha collaborato alla riapertura del Luneur Park di Roma in collaborazione con Gianluca Falletta.

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta

Gianluca Falletta, presidente di Satyrnet, è considerato "il papà del Cosplay Italiano". Come una delle prime realtà che hanno promosso il fenomeno made in Japan, Satyrnet, in oltre 15 anni di attività ha creato, realizzato e prodotto alcune delle più importanti manifestazioni di settore. Il portale www.satyrnet.it e la sua vastassima community online sono tutt'ora uno dei punti di riferimento per gli appassionati.
Gianluca Falletta ha partecipato alla produzione del Festival del Fumetto di Romics, RomaComics & Games, Gaming e Cartoon Days e ora collabora con i principali festival italiani quali LuccaComics & Games, Milano Cartoomics e Napoli Comicon.
Dopo "l'apprendistato" presso Filmmaster Events, una delle più importanti agenzie di eventi al mondo, Gianluca si occupa di creare ride e parchi di divertimento a livello internazionale e ha participato allo start-up dei nuovissimi parchi italiani Cinecittà World e Luneur Park cercando di unire i concetti di narrazione, creatività con l'esigenza di offrire entertainment per il pubblico.
Gianluca Falletta

Latest posts by Gianluca Falletta (see all)

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *