00000
La cultura a Napoli ha sempre avuto nella mescolanza di forme e contenuti uno dei suoi punti di forza; l’incontro di espressioni diverse, l’interazione fra arti, la mezcla di linguaggi differenti, questo ha contribuito a rendere forte e progressivo il magma culturale partenopeo, nel suo essere nazionale e internazionale. Fumetto e Musica sono da questo punto di vista spesso all’avanguardia in questo sperimentalismo interattivo, e a breve Napoli ne darà ancora una volta una testimonianza di spessore: il 24 giugno, all’interno del festival Newroz, che si terrà all’Area 17 della Mostra d’Oltremare di Napoli, i Foja suoneranno davanti al loro pubblico d’elezione, in una data che già si preannuncia come un evento unico e peculiare. E, per renderla ancora più speciale, il gruppo si è unito con Napoli COMICON, il Salone Internazionale del Fumetto (che da quasi 20 anni dà lustro alla cultura dell’intrattenimento grafico e videoludico in città), oltre che con l’organizzazione del Festival Newroz, per un’esibizione particolare, dove la musica e il disegno si uniranno magicamente nel solco del tema del terzo album della band, ovvero il “Viaggio”, attraverso il mezzo del Treno e di tutte le sue metafore. “’O Treno che và: IlluStazioni”, il titolo scelto per la serata, miscelerà le atmosfere sognanti e vibranti dei Foja, con la magia grafica di 7 artisti selezionati con COMICON, che, a  turno, interpreteranno da par loro le canzoni dell’intero concerto, avvolgendo le note di Dario Sansone & Co. con la creazione di un tappeto visivo “live action”, che crediamo possa ammaliare il pubblico presente.
Si alterneranno sul palco autori di rilievo della Nona Arte italica, quali Paolo Bacilieri, Daniele Bigliardo, Daniela in arte Dadà Di Donna, Francesco Filippini, Massimo Giacon, Alessandro Martorelli in arte Martoz, Alessandro Rak (da sempre partner visivo del gruppo partenopeo). Un insieme eterogeneo di stili e provenienze grafiche che commenteranno per immagini la poetica della musica energica e irresistibile dei Foja, che tanto successo sta avendo; una molteplicità di capacità grafico-narrative scelte tra sensibilità vicine al mondo della musica e dalle già note capacità performative. Napoli COMICON è lieta di poter collaborare ancora una volta con i Foja, gruppo con cui spesso ha incrociato le proprie strade di crescita impetuosa, attraverso un “concerto disegnato”, un’espressione artistica cara al mondo transalpino, spesso zona principe dell’arte fumettistica, ma che ha già visto tante meravigliose esperienze anche da noi. I Foja peraltro sono da sempre molto vicini al mondo del Fumetto e dell’Animazione, per le capacità grafiche del loro frontman, Dario Sansone, ma anche per la loro stretta partnership con MAD, studio d’animazione partenopeo artefice del successo del film “L’Arte della Felicità”, che aveva nella colonna sonora anche un brano pluripremiato degli stessi Foja. Il Newroz Festival si svolgerà nell’Area 17, all’interno della Mostra d’Oltremare. Già nota per aver ospitato importanti concerti negli scorsi anni, l’Area 17 diventerà in occasione del festival uno spazio di socialità e divertimento, dove oltre ad ascoltare i concerti sarà possibile mangiare e bere a prezzi popolari, ascoltare dibattiti ed iniziative culturali, entrare in contatto con le numerose reti sociali che animano la complessa realtà del Newroz.
Enrico Ruocco

Enrico Ruocco

Figlio della GOLDRAKE generation, l’amore che avevo da bambino per il fumetto è stato prima stritolato dall’invasione degli ANIME, poi dall’avvento dei Blockbuster e annientato completamente dai giochi prima per PC e poi per CONSOLE.
In seguito con l’arrivo del nuovo millennio, il tanto temuto millennium bug , ha fatto riaffiorare in me una passione sopita soprattutto grazie ad INTERNET.
Era il 2000 quando finalmente in Italia internet diventava sempre più commerciale, ed io decisi di iniziare la mia avventura sul web creando il mio sito TUTTOCARTONI.Sito nato da una piccola ricerca fatta fra quello che “tirava” sul web e le mie passioni. Sappiamo bene cosa tira di più sul web … sinceramente non lo ritenni adatto a me, poi c’era lo sport, altra mia passione ma campo altamente minato. Infine c’erano i cartoon e i fumetti…beh qua mi sentivo preparato e soprattutto pensavo di trovare un mondo PACIFICO…
Man mano che passava il tempo l’interesse si spostava sempre più verso il fumetto, ed oggi, nel 2017, guardandomi indietro e senza vantarmi troppo posso considerarmi un blogger affermato e conosciuto, uno dei padri degli eventi salernitani dedicati al mondo del fumetto ma soprattutto lettore di COMICS di ogni genere.
Enrico Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *