GUNDAM - by Satyrnet.it AULAMANGA


Mobile Suit Gundam MS IGLOO Ŕ un OAV di 9 episodi prodotto dalla Sunrise tra il 2004 ed il 2009; appartiene alla saga dell'Universal Century di Gundam. Inedito in Italia. ╚ diviso in tre parti di 3 episodi ciascuna, note con i sottotitoli The Hidden One Year War , Apocalypse 0079 e Gravity Front, quest'ultima nota anche come Mobile Suit Gundam MS IGLOO 2.

Ambientata durante la Guerra di un anno come la prima serie storica, MS IGLOO Ŕ l'unica opera della saga dell'Universal Century interamente realizzata in computer grafica. I primi tre episodi furono inizialmente destinati ad essere proiettati esclusivamente presso il Bandai Museum di Matsudo. Successivamente, dato il grande successo riscosso, ne fu pubblicata un'edizione in dvd e furono realizzati altri tre episodi, distribuiti direttamente come OAV. Il sequel MS IGLOO 2 Ŕ stato anch'esso pianificato direttamente come OAV in tre episodi da pubblicarsi separatamente e vede in scena nuovi personaggi. Mentre i primi sei episodi raccontano la storia esclusivamente dal punto di vista dei soldati di Zeon e sono ambientati nello spazio, nella terza parte i protagonisti sono i soldati di fanteria della Federazione durante la campagna terrestre.

Anno 0079 UC, inizio della Guerra di un anno. L'ufficiale ingegnere Oliver May Ŕ un membro effettivo della 603ma UnitÓ di Valutazione Tecnica dell'Esercito del Principato di Zeon, incaricata di provare sul campo le nuove tecnologie militari. A bordo del cargo Jotunheim il tenente May e gli altri membri dell'UnitÓ prendono parte a diversi episodi chiave nel corso della prima parte della guerra, nota anche come Guerra di una settimana, tra cui l'Operazione British e la fondamentale battaglia di Loum, che vide la flotta federale pesantemente sconfitta da una nuova arma in dotazione alle forze di Zeon, il mobile suit.
In questa parte con nuovi personaggi l'attenzione si sposta sul fronte terrestre e l'azione Ŕ narrata dal punto di vista della Federazione.
 



 >  torna in homepage di GUNDAM

 >  torna in homepage di www.satyrnet.it

 >  torna in homepage di www.aulamanga.it