FINAL FANTASY - Satyrnet.it Aulamanga


Dissidia: Final Fantasy

 

Dissidia: Final Fantasy è un videogame d'azione del genere degli Action RPG, attualmente in fase di sviluppo da Square-Enix per la console Sony PlayStation Portable (PSP), come parte del progetto commemorativo ideato in occasione del ventesino anniversario della serie di Final Fantasy. Perno del gioco è la presenza di personaggi provenienti dall'universo di Final Fantasy, che comprende i dodici capitoli della serie. Il gioco è stato presentato per la prima volta allo "Square Enix Party" di Maggio 2007, e la sua data d'uscita prevista per il suolo nipponico è stata fissata per il 18 Dicembre 2008, mentre la versione americana è stata rilasciata il 23 Agosto 2009, due giorni prima rispetto alla data di uscita ufficiale, che doveva essere il 25 Agosto 2009. Il Soundtrack ufficiale, è stato rilasciato il 24 Dicembre 2008, sempre in territorio giapponese.
Nel mondo di Dissidia, l'equilibrio delle cose è stato messo in pericolo da Chaos, il dio della discordia, che ha reclutato i 10 guerrieri più malvagi del mondo per conseguire i suoi diabolici propositi. L'unica speranza di salvezza risiede nei 10 guerrieri della luce convocati dalla dea dell'armonia Cosmos la quale, dopo essere stata sconfitta da Chaos, incarica i suoi dieci protetti di trovare ognuno il proprio cristallo, un oggetto la cui luce non può essere in alcun modo offuscata dalla tenebre; solamente riunendoli tutti e dieci Chaos potrà essere sconfitto e l'equilibrio del mondo ripristinato. Inizia così per ognuno dei dieci combattenti un'odissea che li porterà al proprio cristallo o alla sconfitta. Purtroppo però, dietro ai cristalli si cela un terribile segreto...
Dissidia: Final Fantasy è stato presentato come un videogame basato sulla "dramatic progressive action" ("azione drammatica progressiva"), cioè costituito da combattimenti inizialmente di bassa intensità, in grado però di evolversi con l'accumulare dei cosiddetti "Brave Points" (da qui in poi, BP), in modo da rendere, col proseguire del combattimento, i personaggi sempre più potenti, giungendo al culmine dell'azione nella fase finale della singola partita, intensificando il ritmo ed il divertimento di gioco col passare dei minuti. Il gioco sarà articolato in ambientazioni a Tre Dimensioni (3D) ed i giocatori saranno in grado di muovere il personaggio da loro controllato all'interno di esse, che andranno ampliandosi con il trascorrere dei minuti, offrendo ai giocatori aree sempre più vaste nelle quali muoversi. Si può quindi affermare che l'intensità del combattimento và aumentando con l'avanzare della partita, rendendo gli scontri più lunghi i più soddisfacenti. I combattimenti, rigorosamente uno-contro-uno, saranno il fulcro del gioco, che comprenderà, secondo le affermazioni del team di sviluppo, anche una massiccia modalità Storia, all'interno della quale si seguiranno, di volta in volta, le vicende legate ai personaggi della storia. Sarà ovviamente supportata la modalità wireless della PSP, permettendo ai giocatori di sfidarsi tra loro utilizzando i personaggi selezionabili, preventivamente sbloccati portando a termine l'avventura principale. Lo scopo di ogni scontro sarà, obbiettivamente, quello di portare gli HP (Health Points, ossia i Punti Vita) dell'avversario (rappresentati dall'interfaccia di gioco sotto forma di diverse barre d'energia, accompagnate dall'ammontare in numeri degli stessi, es.1248/2500) a zero, decretando la fine dello scontro a favore del vincitore. La cosa interessante sarà che i danni inflitti agli HP dell'avversario saranno uguali all'ammontare dei BP accumulati quindi, logicamente, più BP si possederanno, maggiore sarà il danno inflitto agli HP dei nemici. Gli attacchi normalmente eseguibili dal giocatore sono di due tipi: un attacco terreno, ed un a mezz'aria. A loro volta questi attacchi sono divisi in altri due tipi: uno verrà eseguito con la pressione del tasto [quadrato], e andrà a danneggiare gli HP avversari, servendosi anche di lunghe Combo, inanellate grazie alla pressione del tasto [quadrato], mentre il secondo verrà eseguito premendo il tasto [O - Cerchio], e danneggerà unicamente i BP avversari, causandone l'arresto momentaneo o la loro diminuzione, andando ad incrementare i propri. Inoltre,durante le battaglie, di tanto in tanto, appariranno degli oggetti simili ad una campana con le ali, i cosiddetti "Nuclei EX" che, se raccolti, aumenteranno la "Barra EX" del personaggio la quale, una volta piena, permetterà al giocatore di entrare in "Modalità EX", che in pratica rappresenta il "Limit Break" di Final Fantasy VII o la "Trance" di Final Fantasy VI o IX. Il bello di questa modalità, infatti, è che permette di sferrare attacchi veramente devastanti, seguiti poi dalla tecnica speciale del personaggio (come l'"Omnislash" o la "Super Nova"). Con la diminuzione dei BP, oltre al progressivo calo dei parametri di Attacco e Difesa, si correrà il rischio che essi raggiungano lo zero, decretando così lo stato di "Break Mode", durante il quale non è possibile mettere a segno attacchi che danneggino gli HP. Sarà ovviamente possibile saltare (con la pressione del tasto [x]), e scalare pareti (con la pressione del tasto [triangolo]), oltre a interagire con gli elementi dello scenario (ad esempio, slittando velocemente su corrimano e rotaie metalliche, o sfondando pareti per sbloccare nuove aree), che presenterà inoltre trappole particolari, in grado di diminuire HP o BP, così come forzieri speciali in grado di aumentarli. Il sistema di combattimento offrirà, nel caso in cui entrambi i personaggi sferrino un attacco nel medesimo istante, un sistema di predominio simile a quello già visto nel videogame Square-Enix Kingdom Hearts II, legato alla pressione di determinati "Comandi di Reazione" nel momento in cui essi compaiono sullo schermo. Altra similitudine con famosi videogame del genere, è la possibilità di effettuare lunghe Combo di attacchi speciali, determinate da sequenze di comandi casuali, simili a quelle viste in God of War e God of War II, in grado di infliggere pesanti danni al nemico. Saranno inoltre presenti anche qui le evocazioni, sbloccabili man mano che il giocatore procederà per le varie mappo del livello. Le evocazioni si attivano, una volta equipaggiate, con la pressione contemporanea dei tasti R e O, ed andranno ad intaccare i propri BP, aumentandoli, o quelli del nemico, diminuendoli o addirittura azzerandoli. Oltre al leggendario trio Bahamut-Shiva-Ifrit, ne saranno presenti anche molte altre (come il simpatico alieno PuPu di Final Fantasy VII).



 >  torna in homepage di Final Fantasy

 >  torna in homepage di www.satyrnet.it

 >  torna in homepage di www.aulamanga.it